sabato 10 marzo 2018

Al Museo Archeologico di Firenze la mostra "L'Arte di donare"

Stefano Casciu, Direttore del Polo museale della Toscana, e i curatori Mario Iozzo, Direttore del Museo e Maria Rosaria Luberto, già docente di Archeologia della Magna Grecia nell’Università di Firenze e ora alla Scuola Archeologica Italiana di Atene hanno presentato la mostra L’Arte di donare. Nuove acquisizioni del Museo Archeologico Nazionale di Firenze.

Per un intero anno, fino a marzo 2018, l'esposizione presenta un consistente nucleo di opere che in anni recenti sono entrate a far parte delle collezioni del Museo Archeologico fiorentino grazie a donazioni, cessioni, permute e prelazioni e all’attività dei Nuclei di Firenze e di Roma del Comando Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale.



Una importante raccolta di opere di arte e di artigianato dall’antico Egitto al Tardo Medioevo italiano che arricchiranno ulteriormente le collezioni d’arte che fanno del Museo Archeologico Nazionale di Firenze il più grande e più importante museo archeologico d’Italia a nord di Roma.




Ars donandi, espressione latina carica di significati, è stata volutamente scritta con la A maiuscola per sottolineare il rapporto tra il ruolo della mostra e gli oggetti donati, piccole e grandio opere dell'Arte e dell'Artigianato antichi e l'importanza riconosciuta dai proprietari di tali opere che vengono pertanto rese patrimonio comune.

Info:  
MAF Museo Archeologico Nazionale di Firenze
Piazza S.S. Annunziata, 9 50122 - Firenze
Tel.  055 23575, 055 294882

Fabrizio Del Bimbo

Nessun commento:

Posta un commento