venerdì 27 aprile 2018

Cosimo degli alberi, un progetto, un libro e un evento a Pistoia



Un libro illustrato rivolto alle famiglie, una mostra diffusa e un percorso educativo innovativo
in grado di coinvolgere l’intera città: il centro storico si riempie di installazioni green per una speciale
“caccia al tesoro”. Obiettivo: ripensare il rapporto tra urbanizzazione e natura, attraverso un cartellone
di eventi culturali, promosso da Giorgio Tesi Editrice e Cooperativa Pantagruel,
con la compartecipazione attiva del Comune di Pistoia



Presentato in anteprima presso Giorgio Tesi Group  ecco unprogetto che prevede un inedito percorso a tappe in chiave green, un libro illustrato che si ispira a Italo Calvino, un percorso educativo innovativo che stimola l’interazione con la natura e con la storia. Mira a coinvolgere l’intera città il progetto “Cosimo degli Alberi”, promosso da Giorgio Tesi Editrice e Cooperativa Pantagruel, con la compartecipazione attiva del Comune di Pistoia e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Green partner Giorgio Tesi Group, main sponsor Conad del Tirreno e Caparolcenter, partner attivi Biblioteca San Giorgio, Comparto Sala e Giardino Zoologico.
"Abbiamo capito subito che il progetto di Giorgio Tesi Editrice era ambizioso - afferma Alessandro Tomasi, Sindaco di Pistoia - ad oggi con più di 400 iscritti si confermano le premesse. Questo progetto tiene insieme tre aspetti fondamentali: la cultura con la necessità di lanciare prodotti culturali di qualità, l'importanza di portare il verde nel cuore della città e infine i bambini, il cuore della nostra società. Questa è la strada da intraprendere per creare iniziative di qualità e che coinvolgano tanti soggetti e spero che l'evento di domenica 6 maggio possa essere replicato in futuro". Proprio a causa della grande richiesta le preiscrizioni ai tour guidati di domenica 6 sono già chiuse.
L’EVENTO. Domenica 6 maggio il centro storico di Pistoia si riempirà di “oasi verdi”, tappe di un unico itinerario da percorrere con la famiglia, per riscoprire la città attraverso una prospettiva diversa, quella del protagonista del libro “Cosimo degli Alberi”, racconto in rima scritto da Martina Colligiani e illustrato da Michele Fabbricatore, edito da Giorgio Tesi Editrice. Le installazioni verdi, costituite da fiori, piante e alberi di piccole dimensioni, saranno dislocate in sei luoghi simbolo della città – Pieve di Sant’AndreaBasilica della Madonna dell’Umiltà in piazza Spirito Santo, Pozzo del Leoncino inpiazza della Sala, San Giovanni Fuorcivitas, Palazzo dei Vescovi, piazza del Duomo – accompagnate dalle illustrazioni del libro riprodotte a grande dimensione.

“Le nostre piante esprimono unicità e bellezza tipiche di Pistoia e riconosciute in tutto il mondo. – dichiara Fabrizio Tesi, legale rappresentante Giorgio Tesi Group- Proprio perché il nostro territorio ci ha dato tanto, e continua a darci tanto, che la nostra azienda investe in importanti progetti di valorizzazione e di sostegno alla cultura e all’educazione ecologica, come il progetto Cosimo degli Alberi. I bambini rappresentano il vero motore della nostra società ed è importante farli crescere nella consapevolezza che il verde è fondamentale per migliorare la qualità della nostra vita.”

IL LIBRO. Cosimo, il protagonista del libro, che si ispira al personaggio creato da Italo Calvino ne “Il barone rampante”, ha deciso di vivere sugli alberi e viaggia spostandosi solo attraverso i boschi. Arrivato nei pressi di Pistoia, ne ammira da lontano la splendida architettura, ma non riesce ad addentrarsi in città, a causa della mancanza di verde. Chiede allora aiuto ai bambini, affinché convincano i propri familiari a piantare degli alberi nel centro cittadino. Una favola moderna, che invita a riflettere sul dialogo tra natura e realtà urbana, con l’obiettivo di sostenere in grandi e piccoli un pensiero ecologico.

"Una fiaba bellissima, pensata per i bambini di ogni età – afferma Luca Iozzelli, presidente della Fondazione Caript (tra i principali sponsor dell’iniziativa) – a cui si lega una serie di eventi e attività per condurre alla scoperta delle meraviglie storico-artistiche della città e raccontare con ironia il rapporto tra natura e cittadini, anche con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema, importantissimo, dell’ecologia dell’ambiente".

IL PERCORSO. Ad accompagnare grandi e piccoli lungo il percorso sarà il personale specializzato della Cooperativa Pantagruel. Il ritrovo per le visite guidate, riservate a bambini dai 3 ai 6 annicompiuti e ai loro accompagnatori, è fissato alle ore 9.30 in piazza San Francesco per la registrazione dei partecipanti, che riceveranno un kit creativo dotato di gadget, adesivi, matite e mappa della “caccia al tesoro” da completare. Il percorso tra le tappe è libero, ma lungo il tragitto i partecipanti incroceranno performance teatrali con letture pubbliche (in piazza della Sala alle ore 10.00, 10.30 e 11.00) e potranno soffermarsi con le famiglie a fare uno spuntino (o un pranzo) a prezzo ridotto, presentando la mappa del circuito, presso i locali del Comparto Sala. Alle ore 12 è fissata l’inaugurazione della mostra nelle Sale Affrescate del Comune di Pistoia, in piazza del Duomo, dove sarà possibile ammirare le tavole originali del libro illustrato e altre opere dell’artista Michele Fabbricatore. Qui i ragazzi e gli adulti saranno accolti da Cosimo degli Alberi “in persona”, sui trampoli. Per info tel. 331 8059510 da lunedì al venerdì in orario 9/13 – 15/17 oppure online sul sito www.discoverpistoia.it.

LA MOSTRA. La mostra nelle Sale Affrescate resterà visitabile dal 6 al 18 maggio, dal martedì al venerdì in orario 10-14, il sabato e la domenica in orario 10-18, con ingresso libero. Anche le installazioni green, richiamo agli antichi orti della città, resteranno fruibili fino al 18 maggio, per chiunque volesse percorrere la sua personale “caccia al tesoro” sulle orme di Cosimo degli Alberi.

Claudia Cardelli, presidente della Cooperativa Pantagruel dichiara "L'evento "Cosimo degli Alberi" nasce da una sinergia progettuale fra la Cooperativa sociale Pantagruel, impegnata in campo educativo, e Giorgio Tesi editrice, soggetto promotore di attività culturali su arte, natura e territorio. L'idea che muove l'intero progetto è quello di sostenere un atteggiamento ecologico in bambini e famiglie attraverso la realizzazione di installazioni verde nel centro storico di Pistoia e la proposta di percorsi ludici cooperativi".


IL METODO PISTOIA. Per gli studenti delle scuole dell’infanzia e primarie (fino ai 10 anni di età) saranno inoltre organizzati laboratori didattici a cura della Cooperativa Pantagruel e in collaborazione con la Biblioteca San Giorgio e i Servizi Educativi del Comune. Il Comune di Pistoia, infatti, è noto per un approccio educativo interattivo e stimolante, tanto da essere diventato oggetto di studio per Paesi del Nord Europa e delle Americhe. Il progetto “Cosimo degli Alberi” si inserisce dunque nel solco di una tradizione consolidata e al tempo stesso in continuo divenire. L’uso della filastrocca per narrare la storia intende stimolare la sensibilità e la curiosità dei bambini. Citando Gianni Rodari, le rime diventano “giocattoli sonori”: attraverso il gioco assumono una funzione educativa, di informazione, di conoscenza e sono in grado di risvegliare la dimensione giocosa e curiosa non solo dei bambini, ma anche degli adulti.

“Come recita lo slogan della nostra ultima campagna pubblicitaria, in Mukki abbiamo a cuore molte cose e una di queste è la crescita dei bambini, cui dedichiamo prodotti pensati appositamente per loro. - così parla Lorenzo Marchionni, presidente della Centrale del Latte della Toscana S.p.A - Abbiamo a cuore che possano fare esperienze bellissime, che regalino emozioni e aiutino a crescere. Per questo siamo orgogliosi di essere tra gli sponsor di Cosimo degli Alberi, un’idea che condivide i nostri valori e che sosteniamo con entusiasmo “.

“Sosteniamo questa bella iniziativa forti del nostro radicamento sul territorio. - spiega Conad del Tirreno ed i soci Massimiliano Merildi, Daniele Melani e Mauro Matteini del punto di vendita Sapori & Dintorni Conad coinvolto come tappa, nel percorso del centro cittadino - Un appuntamento, questo con Cosimo degli Alberi, che è anche occasione di crescita culturale tra le bellezze artistiche e ambientali della nostra città, valorizzando un patrimonio universalmente riconosciuto che ha portato Pistoia ad essere capitale della cultura italiana per il 2017. Cosimo porterà molti bambini e le loro famiglie alla scoperta della città in un percorso ecologico ed istruttivo valorizzandone la bellezza, l’arte e la cultura. Per questo abbiamo fortemente voluto sostenere questo progetto, che oltre ad essere un eccellente percorso educativo e informativo è anche il mezzo attraverso il quale si può contribuire alla valorizzazione ed alla crescita della città”.

“Noi di Caparol Center aiutiamo le persone a realizzare spazi abitativi sani, sicuri e protetti attraverso un’attenta e precisa selezione di prodotti – dichiara Francesco Greco, AD e Direttore Commerciale Caparol Center - per garantire le migliori soluzioni e tecnologie presenti sul mercato dell’edilizia. Crediamo fortemente nel rispetto della natura, nell’educazione e nella formazione per questo abbiamo appoggiato il progetto Cosimo degli Alberi, perché rispecchia i nostri valori. Dipingiamo Pistoia di verde tutti insieme”

 Fabrizio Del Bimbo 

Nessun commento:

Posta un commento